Matt Rizzetta a Campobasso. Nel pomeriggio visita ai Lupi: «Siamo qui per raggiungere traguardi importanti»

New York-Campobasso-Campodipietra, questa la tratta percorsa nel “breve” volgere di poco più di mezza giornata dal nuovo socio del Campobasso Calcio Matt Rizzetta, giunto nel capoluogo accompagnato dal suo fido Nicola Cirrincione. Il volo dalla Grande Mela è atterrato in prima mattinata a Roma e, intorno a ora di pranzo, si era già a tavola con tutto lo staff dirigenziale, patron Gesuè compreso.

Il Presidente della North Sixth Group LLC, dunque, si è tuffato ufficialmente oggi nei colori rossoblu, dopo aver rilasciato la prima intervista (a pranzo) ad un noto sito web regionale. Nel primo pomeriggio, poi, partenza per il piccolo paese alle porte di Campobasso, sede del campo da gioco sul quale, ormai da mesi, i Lupi agli ordini di mister Cudini svolgono quotidianamente gli allenamenti, questa settimana in vista della gara di sabato contro il Real Giulianova. Rizzetta e Cirrincione si sono mostrati subito estremamente cordiali e disponibili con una rappresentanza di tifosi appartenenti ai “Pazzi del Campobasso” che hanno fatto loro dono di mascherine personalizzate e gadgets del gruppo, immediatamente indossate dai due: «Siete davvero gentilissimi, vi ringraziamo di cuore e siamo onorati per l’accoglienza ricevuta e per la vostra amicizia mostrata in questi giorni. Stanchi? Neanche per sogno, non vediamo l’ora di vedere all’opera la squadra e di fare qualcosa di speciale insieme a voi».

Pacche sulle spalle e conoscenza un po’ di tutti coloro che ruotano intorno al club e, dopo il triplice fischio del tecnico di Sant’Elpidio a Mare, breve discorso con i calciatori disposti in semicerchio: «Siamo contentissimi di essere oggi qui con voi perché crediamo nelle vostre qualità e nell’amicizia con Mario Gesuè – ha esordito Rizzetta – Abbiamo scelto voi, in un ventaglio di papabili team ai quali offrire il nostro contributo, perché conosciamo la voglia di vincere che si respira qui a Campobasso, una piazza storica che ha voglia di riemergere nel mondo del calcio che conta. Noi ce la metteremo tutta, come del resto state facendo voi sul campo, e tutti insieme, ne sono certo, raggiungeremo presto risultati importanti. Intanto – ha concluso – ci vediamo sabato allo stadio per la partita…».

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: