Ubriaca al volante investe un’anziana donna nel cuore della notte. Arrestata 43enne infermiera del Cardarelli

Personale dell’Ufficio Prevenzione generale e soccorso pubblico è stato inviato dalla sala operativa intorno alle 4 di stamattina in via Garibaldi per un investimento con omissione di soccorso e fuga di una signora anziana – F. C. classe 1930. L’autore dell’atto si è rivelato essere una donna di Campobasso A. R., mamma di 43anni, infermiera presso il locale nosocomio che uscendo da un locale del centro si è messa alla guida per tornare a casa e in via Garibaldi ha investito l’anziana donna trascinandola per circa 80 metri dal punto d’urto.

Dopo averla investita e portata via, si è fermata, ne ha constatato la presenza sotto l’autovettura, ha innestato la marcia indietro ed è ripartita lasciando esanime la persona sull’asfalto. Dalle immagini di una telecamera della zona si è risaliti subito all’automobile e alla conducente che è stata prelevata a casa nel cuore della notte e portata negli uffici di via Tiberio per gli accertamenti di rito. Dall’accertamento con apparecchiatura etilometro è emerso un tasso alcolemico nel sangue pari a più del doppio del minimo consentito (1.10mg/l la prima prova e 0.95mg/l la seconda prova).

Gli uomini della volante, coadiuvati negli accertamenti tecnici dai colleghi della polizia Stradale, hanno proceduto al fermo della donna e al conseguente arresto per guida in stato di ebbrezza, lesioni stradali gravissime, omissione di soccorso e fuga. Successivamente, l’autrice del fatto è stata arrestata e tradotta presso la casa circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’anziana signora ha subito un delicato intervento chirurgico ed è ricoverata in rianimazione con prognosi riservata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: