Troppi clienti con precedenti, locale termolese chiuso dieci giorni dal Questore

Saracinesche abbassate per dieci giorni in un noto esercizio commerciale di Termoli, chiuso con un provvedimento del Questore di Campobasso su proposta del locale Commissariato.

Gli agenti del settore Polizia Amministrativa del Commissariato di Termoli, unitamente alla Squadra Volante, nel pomeriggio di sabato 27 agosto hanno eseguito il provvedimento di chiusura ex art. 100 T.U.L.P.S (Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza) per una durata di 10 giorni nei confronti del bar. Il provvedimento è stato disposto per motivi di ordine e sicurezza pubblica.

Infatti i controlli effettuati dagli agenti del Commissariato, hanno permesso di riscontrare come l’esercizio in questione fosse un abituale ritrovo di persone con precedenti o pericolose per la sicurezza pubblica, aventi pregiudizi di polizia per reati contro la persona e il patrimonio, ubriachezza, stupefacenti, oltraggio a pubblico ufficiale, porto abusivo di oggetti atti ad offendere, inosservanza ai provvedimenti dell’autorità, ed altro.

In particolare l’esercizio pubblico è stato monitorato per lungo tempo e in ogni circostanza i controlli hanno dato i risultati sopra indicati. Il provvedimento di sospensione dell’autorizzazione si è reso quindi necessario per prevalenti esigenze di ordine pubblico in quanto è evidente che l’esercizio in questione costituisca pericolo per la pubblica sicurezza e che deve essere adottato il provvedimento di sospensione della licenza al fine di scongiurare rischi per la cittadinanza.

Il provvedimento non ha finalità sanzionatorie ma esclusivamente di prevenzione di turbative dell’ordine e della sicurezza pubblica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: