Silvio Alberti tra i grandi alla 41^ Maratona di Valencia. L’atleta della Virtus modello per tutto lo sport molisano

C’era anche un campobassano tra gli atleti protagonisti della 41esima Maratona di Valencia, svoltasi domenica scorsa 5 dicembre, gara ormai annoverata tra le più importanti del circuito. Ai nastri di partenza, infatti, Silvio Alberti, 52enne tesserato per la Virtus Campobasso allenato dal maestro Maurizio Paladino, già protagonista nel 2019 alla maratona di New York.

Alberti ha gareggiato con atleti di caratura internazionale e di primissima fascia quali il keniota Lawrence Cherono, l’etiope Chalu Deso e l’altro keniota Philemon Kacheran, a formare il podio finale. Quasi 16mila i partecipanti con 24 atleti giunti all’arrivo con un tempo inferiore alle 2h 10′. L’atleta campobassano ha percorso i 42,195 km previsti con il fantastico tempo di 2h 43′ classificandosi quarto tra gli M50 italiani, 15esimo tra gli M50 assoluti e 27esimo italiano della classifica generale.

Un esempio per lo sport e per la nostra città, un atleta che continua ad allenarsi con costanza, serietà e dedizione, conciliando il tutto con gli impegni familiari e professionali. Semplicemente un esempio da seguire per tutti i giovani che praticano le varie discipline sportive a qualsiasi livello.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: