L’astrofisico molisano Fabio Del Sordo all’Itis Pertini per parlare di GalileoMobile

Gli studenti del “Pertini”, dopo la stimolante esperienza del maggio scorso con l’astronauta Guidoni, tornano a ’scrutare il cielo’ attraverso la testimonianza di un giovane astrofisico molisano, Fabio Del Sordo, che, attualmente, lavora come ricercatore presso l’Università di Yale (USA) e alterna il suo lavoro di ricerca con attività di stampo divulgativo. Proprio questa attività sarà il tema centrale della giornata, con l’illustrazione di un interessante progetto di divulgazione scientifica itinerante: ‘GalileoMobile’. Durante l’incontro verrà proiettato il film: In the land of beauty, che è il racconto di una delle spedizioni di GalileoMobile, effettuata nel 2013 in Uganda. GalileoMobile è un progetto incentrato sull’astronomia, totalmente indipendente e su base volontaria.

Partito, nel 2008, dall’iniziativa di 12 persone, oggi registra la collaborazione di un team internazionale di 50 tra giovani astronomi, astrofisici, sociologi e giornalisti e si propone di diffondere cultura scientifica nelle scuole di piccoli villaggi delle Ande, India e Africa, promovendo l’osservazione del cielo e interagendo con le culture locali. Questa iniziativa risulta particolarmente interessante, costruita per arricchire chi riceve, ma anche chi dà, attraverso uno scambio che non è solo di saperi, ma fatto anche di esperienze culturali diverse. Una occasione, quindi, per spostare lo sguardo dal cielo alla terra, unire la scienza al sociale, legare sapere e cooperazione, forse il mix più corretto per produrre vera cultura.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: