La fabbrica delle persone, i cambiamenti nell’organizzazione del lavoro. Convegno all’Unimol

La fabbrica delle personeProduttività e soddisfazione nella nuova organizzazione del lavoro i temi di approfondimento dell’incontro. Le persone e la fabbrica: l’indagine FIM-CISL nello stabilimento FCA di Termoli è il titolo della prima sessione dei lavori, dove Luciano Pero (Politecnico di Milano) tratterà de I cambiamenti nell’organizzazione del lavoro, Alberto Cipriani (Resp. Odl FIM-CISL Nazionale) relazionerà su Una ricerca sulle condizioni di lavoro, Pasquale Carriero (Stabilimento FCA Termoli), invece entrerà direttamente nella parte attiva del mondo del lavoro con la relazione dal tema Dalla parte del lavoro: una testimonianza.

La seconda sessione dei lavori affronterà il tema partendo da una domanda: Nuovi modelli organizzativi, nuove regole? A tentare di rispondere Leonello Tronti (Scuola Nazionale dell’Amministrazione) con l’intervento Produttività e nuovi modelli organizzativi nell’economia della conoscenza e Luisa Corazza (Università del Molise) con I nuovi modelli organizzativi alla prova del diritto del lavoro.
In conclusione la tavola rotonda: L’industria che cambia con la partecipazione di Nicola Baranello – Temporary Manager, Ilario Guidone – Resp. Relazioni Ind. FIS Spa, Ferdinando Uliano – Seg. Naz. FIM-CISL – Resp. Auto, Marco Carbonatto – Direttore Stabilimento FCA Termoli. Appuntamento dunque domani, mercoledì 20 maggio, alle ore 10 presso l’Aula Magna “Vincenzo Cuoco” del Dipartimento Giuridico – I Edificio Polifunzionale – Viale Manzoni, Campobasso. L’attualità ed il rilievo dei temi trattati durante l’incontro, lo spessore dei relatori, l’occasione di un dibattito e di un confronto su produttività e soddisfazione nella nuove forme di organizzazione del lavoro non possono che rappresentare, certamente, un’essenziale ed utile testimonianza, ma anche e soprattutto un segnale di attenzione e di approfondimento da trasmettere al tessuto territoriale, culturale, socio-economico ed istituzionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: