Giornata della “Colletta alimentare”, spesa solidale dell’Associazione Passione Rossoblu: «Un gesto concreto per la nostra città»

Torna anche in presenza la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, da venticinque anni l’evento di solidarietà più partecipato in Italia. Questa mattina in tantissimi punti vendita molisani e, nei giorni successivi, nella modalità online inaugurata nel 2020.

Come sempre, migliaia di volontari hanno accolto i clienti nei supermercati e negozi aderenti, chiedendo di acquistare e donare omogeneizzati alla frutta, tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati.  A beneficiare della raccolta, 5.818 bisognosi del Molise, assistiti da una rete di 40 enti convenzionati con il Banco Alimentare dell’Abruzzo, la sede della Rete Banco Alimentare operativa nelle due regioni.

Un gesto concreto ed educativo al quale ha risposto alla grande, a Campobasso, l’Associazione di tifosi Passione Rossoblu effettuando con una sua delegazione una spesa di 200 euro di beni richiesti. «Da presidente – afferma Luca Calabrese – sono orgoglioso di questa associazione e di tutte le iniziative finora intraprese perché far parte di Passione Rossoblu non vuol dire solo tifare la squadra in casa ed in trasferta ma anche essere attivi e solidali nel sociale verso la nostra città».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: