Lupi spietati, due siluri di Candellori piegano il Cynthialbalonga nel recupero della 6^ giornata

CYNTHIALBALONGA-CAMPOBASSO 1-2

Rete: 6′ e 47′ Candellori, 60′ Cardillo.

Cynthialbalonga (4-4-2): Santilli, Mazzei, Pace, Di Cairano, Gagliardini, Santoni (53′ Carruolo), Panaioli (53′ Cardillo), Van Ransbeeck, Cardella, Oggiano (90’+6′ Capogna), Magliorchetti (90′ Di Vico). A disp.: Maddalena, Caselli, Gagliardi, Rosania, Colacicchi. All. Mauro Venturi.

Campobasso (4-3-3): Raccichini, Martino, Vanzan, Brenci, Menna, Dalmazzi, Bontà, Candellori, Cogliati, Esposito (90’+5′ Tenkorang), Vitali (35′ Caricati). A disp.: Piga, Sbardella, Fabriani, Zammarchi, Di Domenicantonio, Sforzini. All. Mirko Cudini.

Arbitro: Sig. Francesco Burlando di Genova. Assistenti: Raccanello di Viterbo e Manzini di Voghera.

Note: gara disputata a porte chiuse presso lo stadio Comunale di Genzano di Roma, valevole quale recupero della 6^ giornata. Giornata di sole, terreno in buone condizioni. Lupi in maglia arancione. Ammoniti: Mazzei, Magliorchetti, Santoni, Di Cairano, Cardella, Bontà, Menna, Raccichini. Espulso all’82’ Di Cairano. Recupero: 2’pt+10’st.

Un Campobasso cinico e spietato ha avuto la meglio nel difficilissimo match di recupero della 6^ giornata contro un ostico Cynthialbalonga. Protagonista di giornata Kevin Candellori: sua la doppietta che consente ai Lupi di incamerare il bottino pieno nel primo dei tre recuperi da effettuare causa-covid. Due splendidi tiri dai 20 metri del centrocampista rossoblu autore anche di diversi contropiedi ben gestiti e di una prestazione complessiva davvero super. Bene anche Vittorio Esposito e Pietro Cogliati ai quali è mancata un pizzico di buona sorte per incrementare ulteriormente il bottino.

Ma tutta la squadra, oggi, è apparsa in palla. Un ritorno (speriamo duraturo) alle prestazioni a cui la squadra di Cudini ci aveva abituato nel periodo di campionato antecedente i tanti stop forzati. Domenica ancora trasferta per i Lupi: a Porto Sant’Elpidio la possibilità di conquistare altri 3 importantissimi punti.

LA CRONACA DEL MATCH

1′ Campobasso subito pericoloso con Vanzan con un diagonale dalla sinistra.

6′ GOOOOL Sassata di Kevin Candellori dai 20 metri e vantaggio rossoblu

14′ Gran tiro di Oggiano e traversa piena per il Cynthialbalonga

17′ Punizione dai 20 metri per il Campobasso: calcia Esposito, alto

21′ Tiro di Cardella, para Raccichini

24′ Traversone dalla destra di Bontà, Vitali non arriva di testa per un soffio

26′ Esposito per Vanzan che mette teso al centro ma il tocco di Vitali è respinto dalla difesa

35′ Sostituzione: esce Vitali per infortunio ed entra Caricati

45′ Oggiano pericoloso con un tiro dalla sinistra

45’+2′ Fine primo tempo

47′ Punizione pennellata da Esposito con palla deviata in angolo.

48′ GOOOL Sugli sviluppi del corner la palla giunge a Candellori che spara un altro missile, imprendibile per Santilli.

50′ Caricati dal fondo per Cogliati che tira a colpo sicuro ma l’estremo difensore di casa salva

52′ Candellori per Cogliati in area, girata e tiro deviato

60′ GOOOL Punizione dalla sinistra calciata da capitan Van Ransbeek, traversone in area, svetta Cardillo che di testa accorcia per i laziali

65′ Contropiede laziale ma Magliorchetti tira in corsa e non inquadra la porta

69′ Contropiede micidiale di Candellori che serve Esposito sulla sinistra, dribbliate in area e tiro respinto. Sulla respinta ancora Esposito che colpisce il palo alla sinistra di Santilli. Proteste per un presunto fallo di mano

75′ Occasionissima per il Campobasso: Esposito-Brenci-Caricati che in area tutto solo tira alto a tu per tu con l’estremo di Santilli

82′ Albalonga in dieci per il doppio giallo e conseguente espulsione per Di Cairano. Nell’occasione vengono persi diversi minuti di gioco in quanto il direttore di gara ha dovuto verificare che Di Cairano avesse già ricevuto il primo cartellino giallo chiedendo conferma agli assistenti.

89′ Dribbling di Esposito sulla linea di fondo e passaggio al centro per Cogliati che non riesce a colpire a dovere in porta

90’+4′ Sfiora per un nulla la tripletta personale Candellori servito ottimamente da Esposito in area: tocco di giustezza del centrocampista rossoblu ma palla che finisce a pochi centimetri dal palo sinistro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: