Casa del Popolo, le precisazioni dell’assessore Felice: «Mai chiesto oneri alle associazioni»

«L’Amministrazione comunale non ha mai richiesto oneri per la messa a disposizione di spazi pubblici per la realizzazione di eventi culturali da parte di associazioni che svolgono attività culturali e sociali». Con una dichiarazione ufficiale dell’assessore alla Cultura, Paola Felice, l’Amministrazione comunale ha inteso precisare quanto detto nelle ultime ore dall’associazione Casa del Popolo attraverso un proprio comunicato.

«L’Amministrazione comunale di Campobasso e nello specifico l’assessorato alla Cultura non ha ricevuto nessuna richiesta di utilizzo del parco E. De Filippo da parte dell’associazione Casa del Popolo aps per la realizzazione di eventi culturali: parco peraltro già concesso gratuitamente durante la scorsa estate. – ha spiegato l’assessore Felice – L’unica nota inviata dall’associazione all’attenzione del sindaco, riguarda la richiesta generica di informazioni sull’utilizzo del suolo alla quale è seguita la risposta del dirigente responsabile del settore che ha specificato le modalità operative.

Si precisa – ha aggiunto Felice – che l’Amministrazione comunale non ha mai richiesto oneri per la messa a disposizione di spazi pubblici per la realizzazione di eventi culturali da parte di associazioni che svolgono attività culturali e sociali in genere e, del resto, sono state tante le iniziative e le attività concordate in tal senso e proposte sin da quando si è potuto riprendere la programmazione di eventi in presenza qui in città».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: