Cambio alla guida di alcuni comparti della Questura, presentati tre nuovi dirigenti

Marco Graziano dirigerà la Squadra Mobile

Nel corso di una conferenza stampa il Questore Dott. Giancarlo Conticchio ha presentato i nuovi funzionari Dirigenti della Polizia di Stato per la provincia di Campobasso. A partire da ieri, 19 aprile 2021, presso gli uffici di via Tiberio avvicendamenti e volti nuovi a capo di alcune sezioni: il Dott. Marco Graziano, già conosciuto alla cittadinanza campobassana per aver ricoperto finora il ruolo di Dirigente della Sezione Polizia Stradale, sostituisce il Dott. Raffaele Iasi, per anni al vertice della Squadra Mobile, trasferitosi a Lecce.

Campobassano di nascita, 50enne, laureato in Giurisprudenza ha fatto il suo ingresso in Polizia nel 1997, passando nel 2009 a seguito di concorso, nel ruolo dei Funzionari. Dopo la Scuola Superiore di Polizia di Roma è stato assegnato al VII reparto Mobile di Bologna in qualità di Dirigente del I e II Nucleo Operativo nonché quale Capo Ufficio Amministrazione. Successivamente trasferito alla Questura di Isernia dove ha diretto l’Ufficio Personale e l’Ufficio immigrazione. Dirigente, poi, presso la Procura della Repubblica del capoluogo, dal 2017 ha diretto la Sezione Polizia Stradale.

Francesco Addesa alla Postale e Comunicazioni

Il Commissario Capo della Polizia Dott. Francesco Addesa, 36enne di Avellino, dopo la laurea in Giurisprudenza ha vinto il concorso per Commissari della Polizia di Stato nel 2017, frequentando successivamente la Scuola Superiore di Polizia di Roma al termine della quale è stato assegnato alla Questura di Bolzano come Dirigente del Commissariato distaccato di San Candido. Addesa occuperà il ruolo di Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni in sostituzione del Commissario Capo Dott. Gabriele Di Giuseppe, trasferitosi a Bari.

Giovanni Citarella alla Polizia Stradale

Il Dott. Giovanni Citarella, Commissario della Polizia di Stato, nato a Napoli nel 1974, è laureato in Giurisprudenza e Scienze Economiche. Arruolatosi nel 1999 come agente, è stato successivamente Sovrintendente e poi, per concorso, Ispettore. Ha prestato servizio presso il Compartimento della Postale per la Calabria e poi presso quello della Campania fino al 2019 quando è risultato vincitore del concorso per Commissari di Polizia di Stato. Dopo due anni alla Scuola Superiore è stato assegnato alla Sezione Polizia Stradale di Campobasso dove effettuerà il semestre di applicazione pratica in qualità di Funzionario addetto. Nel frattempo il comparto sarà diretto “a scavalco” dal Vice Questore Dott. Pietro Primi, dirigente a Pescara.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: