Una nuova stagione per Campitello, Toma: «Collegamento piste con versante campano è più di un’idea»

«Campitello vivrà quest’anno una nuova stagione. Regione, Comune e operatori sono impegnati per lo stesso obiettivo». Così il presidente della Regione Molise Donato Toma, intervenuto stamattina al convegno ‘Campitello Matese ieri oggi domani’ organizzato da Comune di San Massimo e Regione Molise nell’ambito della prima Festa degli Sport di Montagna tenutosi nella sala riunioni dell’Hotel Kristall.

L’incontro ha creato i presupposti per un confronto tra istituzioni e operatori, un focus tra presente e futuro della stazione montana matesina, partendo dal suo glorioso passato, impersonato soprattutto da Francesco Silvestri, storico sindaco di San Massimo, oggi 92enne. Fu lui nel 1964 a dare il via sul piano amministrativo al progetto Campitello stazione total ski.

Indirizzato dal sindaco di oggi Alfonso Leggieri e moderato dall’ex Presidente del Coni e della Federazione Italiana Sport Invernali Molise, Guido Cavaliere, il convegno ha permesso ai presenti di ricordare altre figure che hanno fatto la storia di Campitello: Riccardo Plattner. Franco Ciampitti, l’ingegner Beretta tra gli altri.

Al racconto, nella sua articolazione istituzionale e politica, ha contribuito il presidente Toma che ha scandito le tappe che hanno portato alla riorganizzazione della stazione, fino ai recenti, convinti investimenti regionali.

«Mancano ancora la neve – ha proseguito Toma – e il collaudo di alcuni impianti, che sarà fatto a giorni. Ma gli interventi strutturali sono stati ultimati. Siamo pronti». Poi il Presidente ha guardato ancora più lontano, annunciando che è allo studio il progetto per la realizzazione di un impianto in grado di collegare il versante matesino del Molise con quello campano. Sarebbe l’intervento che darebbe a Campitello la svolta decisiva – ha detto Toma – intanto siamo felici di aver ridato certezze agli appassionati di sport invernali e alla stazione, tra le altre il palazzetto dello sport che sarà a breve inaugurato”.
Da parte sua, il sindaco Leggieri ha ringraziato i presenti, omaggiato i maestri di sci di ieri e di oggi e ha annunciato la volontà di realizzare una mostra fotografica permanente dal titolo ‘Campitello di ieri’ con circa 40 scatti donati dal compianto Franco Gasdia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: