Un anno in giro per il mondo con tappa molisana (le radici): la storia di tre ragazze americane

Eleanor, Katie-Maeve e Madeline. Sono tre giovani sorelle statunitensi di origine molisana che vivono ad Aspen, in Colorado. Hanno viaggiato per un anno sabbatico in tutto il mondo. America, Australia, Asia, Africa ed Europa. Nel nostro Paese hanno fatto tappa a Frosolone, dove la famiglia materna ha le radici.

La loro storia è al centro di un ampio servizio sul numero di febbraio del mensile “Infoimpresa” (https://bit.ly/3pNHcod), la cui copertina è dedicata proprio alle tre ragazze. Il servizio si sofferma in particolare sull’uso della didattica a distanza, che ha permesso loro di continuare a “frequentare” scuola per un intero anno (tramite Odysseyware Academy), mentre accumulavano esperienze in tutto il pianeta, utili quanto una laurea.

Le ragazze per l’intero anno hanno tenuto diari. Sono rimaste colpite dalle rivolte autonomiste in Catalogna, dai festival etnici della Provenza, dai clan celtici a Dublino e dai labirinti della civiltà pompeiana in Italia. Hanno fatto surf a Bali, trekking in cammello nel Sahara, corsi di cucina in Vietnam, la zipline più lunga d’Europa in Spagna. Hanno realizzato tagine in Marocco, pho in Vietnam, gado-gado a Bali.

In Italia, dopo aver assistito alle gare di Coppa del mondo di sci in Val Gardena, scoperto il più antico essere umano (Otzi) in Alto Adige, effettuato passeggiate in bicicletta sulla via Appia Antica a Roma, hanno puntato sul Molise per conoscere i parenti e stilare alberi genealogici. A Frosolone per la prima volta hanno lavorato la pasta fatta in casa e, come raccontano, “bevuto vino insieme alla Coca Cola”. A Campobasso hanno assistito alla suggestiva processione del Venerdì Santo.

Basilare il supporto delle nuove tecnologie, non solo per non perdere il programma scolastico, ma anche per viaggiare. Con app come Airbnb, Orbitz e TripAdvisor, hanno prenotato hotel, aerei, treni, autobus, appartamenti, skipass e biglietti per musei, con Culture Trip hanno ottenuto i consigli più aggiornati su dove andare e cosa vedere, con Trip Wallet hanno gestito i budget.

Non sono mancate esperienze negative e positive nel rapporto con il prossimo. Tra le prime, il furto di cellulari e pc in un albergo a San Sebastian, in Spagna. Tra le seconde, il soccorso di un uomo su un cammello in Marocco per la più piccola delle tre sorelle, con aghi nel piede a causa di un pesce: con il fuoco è riuscito subito ad estromettere il veleno e a guarirla.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: