Un aiuto concreto al popolo ucraino, presso la Croce Azzurra la raccolta di Luca e Nataly

Lui è Luca, campobassano, lei Nataly, ucraina e sono marito e moglie. Dal giorno in cui è scoppiata la guerra non possono fare a meno di pensare ai conterranei di lei che stanno soffrendo sotto le bombe russe un’invasione che fino all’ultimo pensavano non vi sarebbe mai stata. E invece, oggi, il pensiero è rivolto a tutti coloro che in questo momento stanno soffrendo la mancanza anche delle piccole cose quotidiane e si sono sentiti chiamati ad offrire il proprio contributo.

La situazione, purtroppo, in Ucraina non sta migliorando e c’è bisogno dell’aiuto di tutti. Così Luca e Nataly hanno contattato un’associazione di volontariato a Chernivtsi, città al confine con la Romania, con la quale hanno preso accordi per portare di persona aiuti di prima necessità quali alimenti, medicine, vestiti, sacchi a pelo, cibo per neonati, pannolini, donazioni in denaro e quant’altro possa servire ad alleviare, anche di poco, le sofferenze della popolazione assediata.

Luca e Nataly hanno chiesto e ottenuto immediata disponibilità e accoglienza come punto di raccolta dalla Croce Azzurra Molisana di contrada Pesco Farese a Ripalimosani (alle spalle di Tanno arredamenti) dove poter portare in ogni momento il proprio contributo fino a domani sera, massimo sabato mattina.

Per qualsiasi altra informazione è possibile contattare: +393402300878 Nataly, +39 327 959 5534 Luca, oppure 0874698000 Croce Azzurra Molisana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: