“Tutti titolari”, il lavoro di squadra al servizio della comunità. Torna a riunirsi il coordinamento regionale di Insieme

No ai particolarismi né agli egoismi, la nuova strada politica da percorrere va intrapresa Insieme. Sarà la capacità di fare sintesi, di mediare, di lavorare in squadra l’obiettivo da raggiungere coinvolgendo le coscienze e le professionalità che ciascuno metterà al servizio della comunità.

E’ quanto emerso dalla riunione del coordinamento di “Insieme, lavoro e famiglia, solidarietà e pace” che ieri sera è tornato a riunirsi a Campobasso. Occorrono nuovi slanci nella dimensione Italia (anche in quella Molise) e soprattutto scelte forti, determinate, coraggiose che guardino al futuro e mettano fine al periodo di debacle politico-sociale che viviamo restituendo fiducia ai cittadini. Occorre ancora mettere alle spalle la politica urlata che non dà spazio al confronto sereno, costruttivo, al dialogo attorno ad un tavolo dove convergano i problemi ed escano le soluzioni. “Tutti titolari” lo slogan in voga in questo periodo degli Europei, tutti in campo dunque a collaborare, senza singolarismi ma prediligendo il team, la squadra. Raggiungere i giovani, coinvolgerli, sradicare lo scetticismo che alberga in loro e recuperarli facendoli avvicinare alla politica con esempi coerenti e buon senso, formandoli nel modo più sano.

I nostri ragazzi sono il nostro presente ma rappresentano soprattutto il nostro futuro. E’ necessario invertire la rotta e incamminarsi su binari trasparenti, lavorare come se fossimo in una casa di vetro, dove tutto si fa alla luce del sole, tutto è visibile  e condivisibile, dove i risultati si raggiungono Insieme, dove i valori sono la solidarietà e la carità, le parole chiave famiglia, lavoro, sicurezza, sanità, giustizia, istruzione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: