Tentano di derubare un anziano fingendosi medici, individuati dai Carabinieri di Castelmauro

I Carabinieri della Stazione di Castelmauro hanno deferito in stato di libertà tre persone per tentato furto aggravato e simulazione di reato. I denunciati, un uomo di 44 ed uno di 46 anni, nonché una donna di 48 anni, tutti originari e residenti nella provincia di Chieti, avevano tentato dapprima di raggirare un 80enne del luogo spacciandosi per medici, con la scusa di effettuare una visita, gli hanno sottratto un mazzo di chiavi della propria abitazione. Successivamente si sono recati presso la casa dell’anziano, quando quest’ultimo era assente, per tentare di perpetrare un furto senza però riuscirvi poiché visti da vicini che avevano dato l’allarme.

I due, spostandosi nel paese a bordo di una Fiat Panda, si erano dati alla fuga ma il mezzo veniva individuato dai militari grazie a particolari della vettura oltre che a parte del  numero di targa. Nel frattempo la donna si era recata presso una Stazione Carabinieri della provincia di Chieti per denunciare il furto della vettura pensando di poterla fare franca. Le indagini dei militari però hanno consentito di riconoscere sia i due soggetti a bordo dell’autovettura sia la donna che ha presentato la falsa denuncia di furto. I tre sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per tentato furto in concorso e per simulazione di reato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: