Tennis – Tabellone sfortunato per Iannaccone a Traralgon, da domenica al via gli Australian Open Junior

TRARALGON (AUS) – Non deve abbattere più di tanto i suoi numerosi fans, il risultato del campobassano Federico Iannaccone all’AGL Loy Yang Traralgon Junior International, torneo di preparazione prima dello storico esordio all’Australian Open Junior Championship di Melbourne, previsto per domenica 22.

Sconfitto al primo turno nel singolo contro il cinese di Taipei Bang Shuo Yin (6/3 6/4), Federico ha superato, invece, il primo ostacolo nel doppio in coppia con il turco Kaya Gore sconfiggendo il duo di Hong Kong Ching Lam/Ming Chun Alan Sou con il punteggio di 6/3 6/2 a proprio favore. Sfortunato l’accoppiamento nel secondo turno: la coppia mista Italia/Turchia trova infatti sul suo cammino il duo Ergi Kirkin (TUR)/Corentin Moutet (FRA) subendo un secco 6/4 6/3. Ma gli avversari sono accreditati per la vittoria finale del torneo, almeno fino alle semi dove incontrano gli altri due ragazzi terribili italiani compagni di avventura di Federico: Francesco Forti e Mattia Frinzi passano il turno con un rotondo 6/4 6/4 e si aggiudicano il torneo del doppio sconfiggendo in finale Ryan Nijboer (NED)/Ajeet Rai (NZL) soffrendo ma imponendosi 7/6(6) 7/6 (7).

Nel singolo, invece, è proprio il francese Corentin Moutet (testa di serie n.6 che nel doppio aveva eliminato Gore/Iannaccone) ad aggiudicarsi il titolo dopo aver sconfitto in semifinale il tedesco Marvin Moeller 6/3 7/5 e, oggi, in finale l’ungherese Zsombor Piros con un 7/5 6/3 che non lascia adito a recriminazioni.

Nessuna recriminazione, dunque, per il nostro portacolori dal momento che l’appuntamento di Traralgon era il primo approccio con un ambiente completamente diverso, sia atleticamente che mentalmente. Da domenica, tuttavia, si entra nel vivo degli Australian Open Junior: tutti siamo autorizzati a sognare, forza Fede!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: