TENNIS – III Open “Città di Campobasso”, sale il livello della competizione. Passano Bojanović e Fornaci

Comincia questa mattina la fase in discesa, se così possiamo chiamarla dal momento che l’attenzione e il lavoro da svolgere per gli organizzatori è ancora da mantenere ai massimi livelli, del III Open “Città di Campobasso” in corso di svolgimento sui campi dell’A.T. Campobasso di via Duca d’Aosta.

La giornata campale di ieri è trascorsa tutto sommato senza intoppi grazie alla sapiente regia degli organizzatori e membri dello staff del circolo tennistico del capoluogo, aiutati anche dalle diverse gare in programma non disputatesi per assenza di uno dei due contendenti. E così ci si è ritrovati con nove match da disputare dalle ore 13 di oggi per stabilire innanzitutto i tennisti che sfideranno i 7 top players del torneo (classificati 2.2 e 2.1) e, di conseguenza, la griglia degli ottavi di finale. Tra i risultati di ieri spiccano le vittorie in tre set (26 61 75) del perugino Mattia Fornaci (2-4) su Matteo Ruzzi (2-5) e di Davide Innocenti (2-4) su Andrea Bacaloni (2-5) per 60 62, entrambe ottenute dopo due dense ore di gioco, nonostante il risultato (soprattutto per il secondo) possa apparire frutto di un match agevole. Passa il turno anche Darko Bojanović, 23enne tennista tedesco che gioca per la Bosnia Erzegovina, ex ATP, il quale potrebbe riservare qualche sorpresa.

In campo femminile sono 7 le gare in programma oggi: a partire dalle 10 si sfideranno Alessi-Pinto, Giovanardi-Toma, Milanese-Aragosa e Carbonaro-Strippoli. In serata gli altri incontri che determineranno il tabellone dei quarti di finale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: