Screening scolastico, 536 tamponi e solo 3 positivi

Sono andati avanti per tutta la giornata di oggi, sabato 15 gennaio, le attività di screening con effettuazione di test-antigenici, in modalità drive-in, voluti dall’Amministrazione comunale di Campobasso e indirizzati, su base volontaria e gratuita, a tutti gli alunni e le alunne delle scuole dell’infanzia e primarie della nostra città, parificate e paritarie incluse, secondo uno specifico calendario.

I test vengono svolti con il supporto e il coordinamento della Croce Rossa Italiana, presso una postazione dedicata posta a Campobasso, in adiacenza alla Cittadella dell’economia – c. da Selvapiana (stesso ingresso area vaccinale, ma con postazione presso centro fieristico – sx ingresso opportunamente segnalato).

In mattinata, come da programma, sono stati effettuati i tamponi per gli alunni e le alunne delle scuole dell’infanzia e primaria dell’Istituto “F. Jovine” e del Convitto Nazionale “Mario Pagano”, mentre, nel pomeriggio, è toccato agli alunni e alle alunne dell’Istituto “Igino Petrone”.

L’iniziativa voluta dal Comune di Campobasso ha riscosso un’adesione notevole e nella sola giornata di oggi, sono effettuati dagli operatori della Croce Rossa Italiana ben 536 tamponi a fronte dei quali i casi di positività riscontrati sono stati solo 3.

L’attività di screening proseguirà anche nella giornata di domani, domenica 16 gennaio, dalle ore 8.30 alle ore 13.30 con i test rivolti agli alunni e alle alunne delle scuole dell’infanzia e primarie degliIstituti “L. Montini” e “Colozza”, e nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 17.30, con quelli rivolti agli alunni e alunne delle scuole dell’infanzia e primaria dell’Istituto “E. D’Ovidio”.

Sul sito web del Comune di Campobasso è possibile scaricare la documentazione da presentare per effettuare i test antigenici. Per rendere più agevoli le procedure dei test, i cittadini, quando si presenteranno al drive in, dovranno portare con sé la documentazione già compilata per effettuare il tampone e dovranno poi consegnarla ai volontari della Croce Rossa. (foto archivio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: