Scippo nel borgo antico, 16enne denunciato dalla Polizia di Termoli

Nella mattinata di martedì scorso, la Polizia di Stato di Termoli ha denunciato a piede libero alla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni un 16enne, già noto alle forze dell’ordine, responsabile di rapina ai danni di una anziana donna abitante nel centro storico.

Allertata dalla Sala Operativa, la Volante si portava nel borgo antico presso il quale era stato segnalato un furto, raccogliendo la testimonianza della donna che lamentava di aver subito lo scippo di una catenina d’oro da parte di un ragazzo che poi si era dato a precipitosa fuga. Da due agenti ausiliari della Polizia Municipale, intervenuti sul posto e che avevano rincorso il giovane perdendone le tracce, i poliziotti apprendevano che si trattava di un ragazzo che già mesi addietro si era reso responsabile di un fatto analogo del quale si era occupato il Commissariato termolese. La Volante quindi iniziava a perlustrare la zona e, al Terminal Bus, intercettava il giovane che attendeva l’autobus in partenza per un paese vicino. Sottoposto a perquisizione che dava esito negativo, il predetto indicava il luogo ove aveva occultato la collanina e lo zainetto, cioè un’aiuola nei pressi dell’Università in via Duca degli Abruzzi. A causa dei postumi dell’evento, la vittima della rapina veniva refertata in ospedale, mentre il minore veniva riaffidato al genitore.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: