Sci di fondo, Antonio Sassano secondo sul podio degli italiani nella prestigiosa Bieg Piastów in Polonia

Dal 1976 ad oggi la Bieg Piastów è arrivata a conquistarsi la fama delle più grandi maratone fondistiche del mondo con un Cross Country Ski Festival della durata di 6 giorni, 9 eventi e circa 6.000 sciatori di ogni età ed esperienza che ne prendono parte in tutte le categorie e distanze. Sicuramente tra le più importanti gare di sci di fondo a tecnica classica della Polonia e, dal 2008, in pianta stabile nel circuito della Worldloppet.

Nel centro di fondo di Jakuszyce nelle Jizera Mountains, all’incirca 130 km da Breslavia e Praga, tra i 1.865 atleti della start list nella 50 km CT non poteva mancare il campobassano Antonio Sassano per i colori della Amatori Fondo Campobasso A.S.D.

02:28:38 il tempo all’arrivo per il molisano, a 03:32 da Dominik Bury (POL), vincitore (al fotofinish) per un solo centesimo sul tedesco Jekob Walther. La neve abbondante ma molto lenta ha condizionato non poco la gara di Sassano che ha sofferto più del solito, fino agli ultimi metri. Il che, tuttavia, non ha influito più di tanto sulla speciale classifica “degli italiani” giunti al traguardo: secondo gradino del podio, in questo particolare caso, dietro solo all’ex biatleta Sergio Bonaldi del C.S. Esercito (25° nella generale). Terzo italiano è arrivato Claudio Carrara della S.C. Valserina A.D. col tempo di 3:00:39.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: