San Di Gennaro mette la firma sul 3-1 del Campobasso sul Giulianova

CAMPOBASSO-GIULIANOVA 3-1

Reti: 18′ Todino (CB), 20′ Gaetani (GI), 58′ Minadeo (CB), 92′ Di Gennaro (CB).

Campobasso: Conti, Di Gioacchino (46′ Cianci), Bernardi, Palermo, Fusaro, Minadeo, Dragone, Pani (57′ Fazio), Miani (79′ Scudieri), Todino, Di Gennaro. All. Farina.

Giulianova: Falso, Testoni, Sciamanna (79′ Sborgia), Censori, Ferrante, Calabuig, Mariano, Esposito, Nassi, Gaetani (70′ Indelicato), Rosafio (38′ Precchiazzi). All. Giorgini.

Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore. Assistenti: Bovio di Ercolano e Barchetta di Nola.

Todino, autore dell'1-0
Todino, autore dell’1-0

Il Campobasso torna alla vittoria contro un buon Giulianova con un secco 3-1, ma quanta sofferenza… Ancora una volta, infatti, i rossoblu non hanno brillato, palesando grosse lacune in difesa e a centrocampo, mentre nel reparto avanzato il solo Di Gennaro ha portato la croce per 95 minuti correndo fino allo stremo, fornendo assist ai compagni che quasi mai l’hanno supportato, ripiegando in difesa e fissando nei minuti di recupero il risultato con uno strameritato gol che lo ha consacrato migliore in campo in assoluto.

Dragone colpisce la traversa
Dragone colpisce la traversa

Gara tattica nel primo quarto d’ora dove le due squadre si sono studiate a vicenda fino alla prima occasione, al 17′, quando ancora una volta un SuperConti salva su diagonale dalla sinistra di Nassi tutto solo al limite dell’area. Sul capovolgimento di fronte arriva il gol per il Campobasso: Di Gennaro pesca benissimo Todino che con un tocco preciso supera Falso in uscita. Il vantaggio, purtroppo, dura poco più di 2 minuti. Infatti sugli sviluppi dell’azione seguente al 20′ un cross dalla destra trova inspiegabilmente solo in area Gaetani che buca l’incolpevole Conti: 1-1 e tutto da rifare. Alla mezzora bella azione dei padroni di casa che con capitan Minadeo si invola sulla fascia sinistra e pennella un cross che attraversa tutto lo specchio della porta giuliese servendo alla perfezione Dragone che, senza pensarci due volte, calcia al volo in diagonale centrando in pieno la traversa. Azione fotocopia dopo qualche minuto ma questa volta la botta del 7 rossoblu finisce alta sulla traversa. Brutto errore al 38′ di Di Gioacchino (che nella ripresa verrà sostituito da Cianci) che serve involontariamente Esposito il quale crossa per Nassi che sfiora il palo alla destra di Conti.

Ciccio Di Gennaro, migliore in campo
Ciccio Di Gennaro, migliore in campo

Nella ripresa ancora Giulianova in avanti e Campobasso a contenere. Ma al 58′ Minadeo su calcio di punizione dal limite centra con un tiro beffardo l’angolino basso alla sinistra di Falso portando il Campobasso sul 2-1. Sul finire del match il Giulianova si fa ancora pericoloso alla ricerca del pareggio con Sborgia e Precchiazzi ma senza fortuna. Fin quando, nei minuti di recupero, Ciccio Di Gennaro corona la sua prestazione super con un tocco vellutato che supera il portiere abruzzese.

Ciccio Di Gennaro ha appena fissato il risultato sul 3-1
Ciccio Di Gennaro ha appena fissato il risultato sul 3-1

Massimo punteggio con il minimo sforzo potremmo dire. In evidenza ancora una volta Di Gennaro e Conti, ormai punti fermi della formazione di Farina ma da rivedere assolutamente Di Gioacchino (oggi decisamente in giornata no) e tutto il centrocampo, che sia in fase difensiva che in quella offensiva è risultato assolutamente inconsistente lasciando fare spesso ai giallorossi ciò che volevano. Domenica si andrà a San Benedetto del Tronto, seconda potenza del girone dopo il mezzo passo falso della Maceratese sul campo del Chieti. Servirà il miglior Campobasso per evitare il bis di Macerata. (ms)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: