Rischio valanghe di grado 4 a Campitello Matese, monitoraggio e controllo della Protezione Civile regionale

“Gli operatori del nostro Servizio regionale di protezione civile impegnati a Campitello Matese nelle operazioni di verifica del rischio valanghe”. Lo comunica il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura.

“In stretta collaborazione con il Comune di San Massimo, che, a seguito dei quattro episodi che si sono verificati nella giornata di ieri con grave ostruzione della strada provinciale 106, ha istituito la Commissione valanghe, ci siamo attivati come Regione – spiega Frattura –, per dare supporto tecnico scientifico assieme al Soccorso alpino, ai Carabinieri forestali del Meteomont, alla Croce Rossa e alla Provincia di Campobasso”.

A guidare i sopralluoghi e i rilievi effettuati oggi a Campitello Matese, il professor Massimiliano Fazzini, docente di rischio climatico del Dipartimento di fisica e scienze della terra delle Università di Ferrara e di Camerino.

“Abbiamo condotto una capillare attività di controllo, monitoraggio e prevenzione importante sulle nostre montagne. Gli ultimi bollettini emessi dai Carabinieri forestali del Meteomont prevedono sul versante molisano dell’Appennino centrale fino al prossimo sabato 21 gennaio rischio forte valanghe, di grado 4: la nostra attenzione resta alta”, assicura il presidente Frattura.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: