Riccia, altri tre positivi al Covid-19. La lettera del sindaco Testa

Cari concittadini, purtroppo vi devo comunicare ulteriori aggiornamenti in merito ai contagi sul territorio di Riccia. Tre persone della mia famiglia allargata hanno contratto il coronavirus. Senza violare la privacy, avendo avuto il loro consenso vi comunico che si tratta della famiglia […]. Vi dico subito che, come tutte le famiglie di Riccia, essendo in “zona rossa”, sono rimasti a casa, rispettando tutte le regole, e non hanno avuto molti contatti con altri cittadini. Io stesso non ho avuto contatti con loro da circa un mese.

Attualmente le loro condizioni di salute non destano preoccupazioni e questo mi fa ben sperare e mi incoraggia ancora di più a continuare questa battaglia con maggiore determinazione. Sono momenti difficili per tutti, che toccano da vicino ognuno di noi, per questo invito tutti dal più profondo del cuore a fare attenzione, a restare a casa, a rispettare le regole del distanziamento sociale, le regole igieniche e ad indossare sempre i dispositivi di protezione individuale (mascherine e guanti). Resto in attesa dell’ordinanza regionale relativa alla proroga o meno della “zona rossa”, in merito alla quale vi darò aggiornamenti.

Il sindaco di Riccia Pietro Testa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: