Polizia di Stato in campo per il rispetto delle regole emanate dal Dpcm

Lo sviluppo del fenomeno epidemico da COVID – 19 ha reso necessaria l’adozione da parte del Questore di Campobasso, dr. Giancarlo Conticchio, di alcune disposizioni volte a garantire adeguate misure di tutela sia nei confronti dei cittadini che nei confronti dei lavoratori impegnati in attività di Polizia o comunque a contatto con l’utenza.

In base a ciò si comunica che:

  • l’Ufficio Immigrazione resterà chiuso fino al 3 aprile 2020;
  • l’Ufficio Passaporti sarà aperto, esclusivamente per le urgenze, nelle ore antimeridiane del mercoledì.

E’ forte l’impegno di tutte le Forze di Polizia della provincia di Campobasso volto alla verifica circa l’esatta attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato nella serata di ieri. In particolar modo sulla veridicità delle autodichiarazioni, considerato che, si sottolinea, gli spostamenti sono consentiti esclusivamente in tre casi:

  • per motivi lavorativi;
  • per motivi di salute;
  • per motivi di necessità.

Le eventuali violazioni saranno perseguite a norma di legge che prevede ai sensi dell’art. 650 c.p. l’arresto fino a 3 mesi o ammenda fino a 206 euro ed ai sensi dell’art.452 la reclusione da 1 a 12 anni (se sei in quarantena o positivo al virus).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: