Nicola Messere sulla candidatuta di Carlo Veneziale: “Primo tassello per ridare credibilità al Partito Democratico”

“La candidatura di Carlo Veneziale, proposta dal Partito Democratico e accettata dalla coalizione di centro sinistra, mi sembra un ottimo risultato; certo avremmo potuto deciderla prima ma va bene anche così”, a parlare è Nicola Messere Componente l’assemblea nazionale del Partito Democratico.

“Veneziale – dice Messere – viene da una grande e bella tradizione politica; persona a modo, con un alto senso morale ed etico, educato e preparato. Le sue prime dichiarazioni dimostrano quanto lui tenga al bene comune e quali sono le sue idee per riprendere, da subito, alcuni temi cari al Csx  e quanto vorrà condividere le scelte programmatiche insieme al suo partito, alla coalizione e soprattutto ai cittadini. Intercettare i bisogni, le esigenze, le angosce, le aspettative, i sogni delle persone sarà il suo compito e so che con le sue solide radici socialiste e riformiste lo farà molto bene al Governo della nostra Regione.

Scaricare tutte le responsabilità politiche di quanto accaduto in questi anni nella nostra regione sul Partito Democratico può anche salvare l’anima a qualcuno ma sicuramente non rende giustizia ai tanti dirigenti che, nonostante tutto, hanno continuato a sostenere il governo di Csx alla Regione Molise. Comunque l’analisi delle sconfitte elettorali sono importanti per capire le responsabilità e gli errori ma è ancora più importante imparare dalle stesse e essere capaci di rialzarsi tornando a fare politica, quella tra la gente per intenderci.

Con la candidatura di Carlo Veneziale, e la composizione della lista del PD, abbiamo messo il primo tassello per ridare coerenza e credibilità al nostro progetto politico. Il ricordo di quello che è accaduto, compreso la “transumanza bidirezionale” di alcuni eletti che hanno utilizzato il nostro Partito solo come taxi, ci dovrà accompagnare quale monito per il futuro. La vittoria – conclude Messere – non sta solo nel raggiungimento di una vetta sta anche e soprattutto in come e con chi affronti la scalata, noi ci stiamo attrezzando per ritrovare questo spirito e sono convinto che ci riusciremo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: