Michele Falcione confermato alla guida dell’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping, delegazione Molise

Anche il Molise, come tutte le altre Regioni, potrà entrare a far parte della grande rete sportiva e sociale che l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping, con sede in Roma, ha fortemente voluto e creato nel corso degli ultimi anni, per la prevenzione del fenomeno del bullismo, del disagio giovanile e dell’uso di sostanze vietate nelle attività sportive.

L’Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping è impegnato a favore dei giovani nella prevenzione di quelle che possono essere considerate due piaghe a carattere sportivo e sociale, con la promozione della cultura e della legalità, del rispetto delle regole e della persona, attraverso lo sport e la pedagogia del Testimonial. Lo sport come metafora della vita, quindi, e i campioni esempi da seguire e da emulare. Molte sono le campagne di prevenzione create negli ultimi anni attraverso convegni, manifestazioni ed eventi sportivi cercando spesso il contatto diretto con il giovane e coinvolgendo nelle sue azioni, tantissimi personaggi nel mondo dello sport, dello spettacolo, della cultura, quali esempi concreti di correttezza, perseveranza, fiducia in se stessi e abnegazione del lavoro; lo sport, quindi, come strumento di supporto e prevenzione del disagio giovanile, come importante agente di inclusione, d’integrazione e di partecipazione alla vita aggregativa.

Il Comitato Direttivo Nazionale, nella seduta dello scorso 10 marzo 2021, ha voluto riconfermare al vertice della delegazione Molise il campobassano Michele Falcione che già nello scorso quadriennio aveva ricoperto tale incarico, organizzando alcune manifestazioni sportive per la promozione dei valori che l’Osservatorio intende propagandare, con la presenza di importanti testimonial sportivi come Giusy Versace, Annalisa Minetti, Roberto Cammarelle, Dino Meneghin che hanno voluto incontrare gli studenti per affrontare le problematiche che quotidianamente i giovani incontrano nei rapporti sociali e nel mondo sportivo.

Il Presidente onorario dell’Osservatorio Gen. Gianni Gola, il Presidente Nazionale Serena Parisi ed il Segretario Generale Luca Massaccesi, hanno cosi voluto premiare il lavoro svolto dal delegato per il Molise Michele Falcione, per l’impegno e la costanza mostrata nell’organizzazione di eventi che hanno avuto un positivo riscontro nelle due province molisane, coinvolgendo il mondo sportivo e quello scolastico, a testimonianza che anche un piccola Regione come il Molise può apportare un valore aggiunto all’attività nazionale; tanti sono gli appassionati che infondono quotidianamente passione ed entusiasmo nelle attività che le delegazioni organizzano sul territorio.

Il Segretario Generale dell’Osservatorio, l’ex campione olimpionico Luca Massaccesi, ha augurato buon lavoro al riconfermato delegato Michele Falcione, con la certezza che il suo impegno, nei prossimi quattro anni, sarà sicuramente basato sulla qualità delle manifestazioni che via via verranno organizzate in regione con la possibilità di instaurare proficui rapporti collaborativi con le massime autorità civili e sportive, e proprio in quest’ultimo caso dalla collaborazione con l’ANSMeS (Associazione Nazionale Stelle Palme e Collari d’oro al Merito Sportivo) e PGS – Polisportive Giovanili Salesiane.

La delegazione Molise, che conta la presenza di alcuni validi dirigenti sportivi è già al lavoro per organizzare, nel prossimo autunno, un evento sportivo con la presenza di due testimonial sportivi d’eccezione e dei vertici nazionali, che avranno la possibilità di visitare la Regione Molise, non solo da un punto di vista delle attività sportive praticate, ma anche e sopratutto da quelle delle bellezze naturali e culturali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: