Maltrattamento di animali, denunciato a piede libero il proprietario di numerosi cani

cano sstefano (2)Il Corpo Forestale dello Stato di Campobasso, nei giorni scorsi, ha proceduto unitamente a personale del servizio veterinario di Campobasso ad accertare le condizioni di salute di 37 cani di razza meticcia e segugio, ricoverati in una struttura privata di Santo Stefano, frazione del capoluogo.

E’ stata accertata e contestata l’inidoneità della struttura ricettiva. Infatti i cani erano costretti in angusti e sporchi spazi sicuramente inferiori alle misure dettate dalla legge, alcuni dei quali anche legati a catene tanto corte da privarli di qualsiasi movimento.

Il servizio veterinario ha eseguito in controllo clinico degli animali e dettato prescrizioni per l’adeguamento delle strutture di ricovero, in particolare per interventi di  adeguamento della struttura e dei box, mediante la realizzazione di spazi sufficienti per garantire il movimento dei cani.

Inoltre, in contrasto alle disposizioni della Legge Regionale n° 07 del 04/03/2005 e del Regolamento Regionale n°03 del 15/09/2008, si è proceduto ad elevare sanzioni amministrative a carico del trasgressore per la mancata iscrizione all’anagrafe canina, omessa applicazione del microchip identificativo e mancato rispetto delle misure di protezione degli animali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: