Magnolia, all’Arena passa Schio ma la corazzata è rossoblu

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO-FAMILA WÜBER SCHIO 63-68

(18-28, 29-45; 46-51)

Magnolia CB: Bonasia 12 (5/12), Gorini 11 (3/7, 1/4), Wojta 18 (3/10, 4/6), Bove 6 (2/3 da 3), Tikvić 14 (5/12); Marangoni 2 (0/1, 0/2), Egwoh (0/1), Quiñonez (0/1). Ne: Del Sole, Amatori, Falbo ed Ostarello. All.: Sabatelli.

Schio: Dotto 4 (2/7, 0/3), Mestdagh 7 (2/4, 1/5), Cinili 14 (1/2, 4/7), Harmon 6 (3/11), Achonwa 18 (6/10); Keys 5 (2/6), Sottana 12 (1/6, 2/6), De Pretto 2 (1/1, 0/1). Ne: Viviani e Crippa. All.: Vincent.

Arbitri: Lanciotti (Fermo), Ferrara (Ferrara) e Di Marco (Ferrara).

Note: fallo antisportivo a De Pretto e Mestdagh (Schio). Tiri liberi: Campobasso 8/12; Schio 11/14. Rimbalzi: Campobasso 40 (Tikvić 18); Schio 42 (Harmon 9). Assist: Campobasso 15 (Wojta 5); Schio 18 (Harmon 6). Progressione punteggio: 9-16 (5’), 26-31 (15’), 37-47 (25’), 55-56 (35’). Massimo vantaggio: Campobasso 3 (3-0); Schio 17 (28-45).

Sogno sfumato all’ultima rimessa per La Molisana Magnolia Campobasso che perde a testa altissima contro la corazzata Famila Wuber Schio. Una strepitosa Julie Wojta (con la croata Tikvic) perde la palla della rimessa a 3″ dalla sirena e vede spegnersi l’ultima possibilità di riportare in pari la gara dopo che qualche minuto prima le ragazze di coach Sabatelli erano riuscite anche a portarsi sul +5. Certamente non sono queste le gare da vincere ma il sogno è stato accarezzato fino all’ultimo dai #fioridacciaio che oggi hanno sfoderato una prestazione da cornice, la migliore dell’anno. Ora un altro big match dietro l’angolo: sabato si va a Bologna.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: