Lotta alla droga, 46enne arrestato dai Carabinieri

Nella mattinata di ieri sono stati eseguiti diversi controlli da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Campobasso contro il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e, in particolare, a Campobasso, sono state eseguite una serie di perquisizioni sia su strada che in abitazione ove erano stati segnalati movimenti sospetti.

Un 46enne, nelle prime ore del mattino, è stato sottoposto ad un controllo sulla circolazione stradale e dall’atteggiamento irrequieto mostrato, è stato sottoposto a perquisizione. Da qui la perquisizione è stata estesa alla propria abitazione sita all’interno di un plesso popolare grazie anche al cane antidroga Aaron del Nucleo Cinofili di Chieti. Il suo fiuto ha portato i Carabinieri ad un disimpegno tra la zona giorno e la zona notte. Aaron ha puntato un cassetto di un mobile; lì la prima scoperta: all’interno è stato rinvenuto un bilancino di precisione e 0,40 grammi di cocaina, nonché tutto l’occorrente per la suddivisione in singole dosi. La ricerca del cane non si è fermata tant’è che ha portato alla scoperta di altri 11 grammi di eroina, ben occultati all’interno di una scarpa da ginnastica.

Il 46enne è stato tratto in arresto e tradotto presso ai domiciliari presso la propria abitazione in attesa di comparire davanti al giudice e rispondere dei gravi indizi di colpevolezza a suo carico. Sempre nell’ambito delle attività di contrasto all’uso e spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Comando Stazione di Toro (CB), hanno arrestato un trentenne pluripregiudicato che, nonostante la concessione del beneficio dell’affidamento in prova in una comunità, ha posto in essere azioni minacciose e violente in contrasto con la finalità di recupero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: