La Lube Civitanova vince le finali nazionali giovanili under 15 di Campobasso (FOTOGALLERY)

Si è conclusa la sei giorni di grande pallavolo ospitata in Molise tra Campobasso ed Isernia legata alle finali nazionali giovanili Crai under 15 di pallavolo maschile. A festeggiare, com’era stato già in Superlega con la formazione senior, è la Lube Civitanova che fa sua la finalissima per 3-0 ai danni del Volley Montichiari con un altro scudetto che entra così nella bacheca dei cucinieri. Dopo un primo parziale vinto ai vantaggi (27-25), i cucinieri centrano anche i parziali successivi rispettivamente a 19 e 15. Grande protagonista del match il figlio d’arte Matteo Iurisci. In precedenza, nella finale per il terzo posto c’era stato il successo per 3-1 della Matervolley Castellana Grotte sull’Anderlini Modena. Particolarmente combattuta la finale per il quinto posto con i campioni d’Italia uscenti dei Diavoli Rosa Monza Brugherio che hanno avuto la meglio al tie-break su Padova con una prova in rimonta e a chiudere il quadro dell’ultimo giorno l’exploit del Gonzaga Giovani sull’Invicta Volleyball.

A completare la kermesse la coreografica cerimonia protocollare di premiazione alla presenza, tra gli altri, di tante autorità politiche territoriali (il governatore Toma, l’assessore regionale Niro e il sindaco di Campobasso Gravina), sportive (il numero uno del Coni Molise D’Angelo ed il segretario di Sport e Salute Campofredano), federali (il consigliere federale Vecchione, il numero uno della Fipav molisana Niro, il suo omologo campano e responsabile del settore sitting volley Pasciari) e del comitato organizzatore (il coordinatore Guerra). Toma e Niro hanno sottolineato come l’evento abbia segnato con forza la ripresa dello sport in regione dopo il biennio di stop legato alla pandemia e di quanto il Molise abbia fornito all’esterno un’immagine di assoluto rilievo. Felice anche il sindaco di Campobasso Gravina (fratello d’arte, il fratello Pasquale faceva parte di quella Nazionale che aveva quale assistente Frigoni, attuale cittì dell’under 21, qui presente ad assistere alle gare assieme ad altri tecnici federali, tra cui l’allenatrice dell’under 17 azzurra Monica Cresta). A proposito di figli d’arte, a testimonianza di un torneo sempre in crescita con semifinale e finale da applausi a scena aperta, Matteo Iurisci della Lube Civitanova è stato eletto miglior giocatore del torneo con a Montichiari i premi per il miglior regista Tommaso Bazzoli e per il miglior libero Lorenzo Febbrari (entrambi 2008 e quindi in rampa di lancio per un’ulteriore finale il prossimo anno) e alla Lube Civitanova invece i premi per il miglior attaccante Gianluca Cremoni e per il miglior centrale Samuel Lanciotti.

LA CLASSIFICA FINALE: 1) Lube Civitanova; 2) Volley Montichiari; 3) Matervolley Castellana; 4) Anderlini Modena; 5) Diavoli Rosa Monza Brugherio; 6) Pallavolo Padova; 7) Gonzaga Giovani; 8) Invicta Volleyball; 9) Volley Treviso; 10) Cuneo Sport; 11) Naturasì Gupe Volley; 12) Marino Pallavolo; 13) Colombo Genova; 14) Omi-Fer Franco Tigano; 15) Volley Meta; 16) Roomy Saturnia; 17) Ssv Bruneck, Sir Perugia, Trentino Volley e Duemia 12; 21) Fox Volley, Impavida Ortona, Volley Prato e You Energy Volley; 25) Cus Cagliari, Pallavolo Isernia, Volley Ruffano Alessano e Don Michele Botta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: