Incastrati dalla Polizia gli autori di un furto di profumi in un negozio del capoluogo

Alcune settimane fa, un equipaggio della Squadra Volante della Questura è intervenuto presso un noto esercizio commerciale di Campobasso, dove era stato appena consumato il furto di alcuni profumi, per un valore complessivo di circa 900 euro. Le prime indicazioni fornite agli Agenti hanno consentito di accertare che gli autori del reato erano un uomo ed una donna, probabilmente stranieri, che si erano allontanati a bordo di un’auto Fiat 500 L.

A seguito della denuncia presentata dai proprietari del negozio, gli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno dato inizio ad un’articolata attività di accertamento finalizzata all’identificazione degli autori del furto. In particolare, in seguito alla visione di alcune immagini registrate dal circuito interno di videosorveglianza del negozio, è stato possibile risalire al numero di targa dell’autovettura utilizzata dagli autori del furto, che è risultata essere intestata ad una società di autonoleggio del nord Italia, che a sua volta ha uffici operativi anche in Campania. Le indagini si sono pertanto concentrate su una coppia di cittadini stranieri, utilizzatori dell’auto in questione e la successiva fase di riconoscimento fotografico, effettuata da alcuni dipendenti del negozio che avevano interagito con i malviventi, ha consentito di confermare i sospetti degli agenti, che sono riusciti a definire l’identità dei due soggetti: un uomo di 28 anni ed una donna di 20 anni, di origini dell’est Europa, residenti in Campania e con numerosi precedenti penali a carico per reati contro il patrimonio.

Dopo la compiuta identificazione della coppia di ladri, si è proceduto alla deferimento di entrambi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Campobasso per il reato di furto aggravato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: