Il torneo Tpra di Bojano apre la faticosa ripartenza del tennis regionale

Prova a ripartire il tennis molisano dopo il cambio al vertice della delegazione regionale con l’insediamento di Luciano Ginestra, presidente anche del Comitato regionale abruzzese FIT, conseguente all’elezione di Vincenzo D’Angelo a capo del CONI Molise. L’attività tennistica molisana prova a fare un piccolo passo verso un auspicato ritorno al più presto alla normalità.

Il primo torneo dell’anno fa parte del circuito Fit Tpra maschile, riservato ad atleti con categoria massimo 4.2 e si sta disputando (domani la finale) nello splendido contesto del Tennis Club Bojanodue della famiglia Prioriello, da decenni punto di riferimento per gli atleti molisani. La formula del torneo è a set ridotti al meglio dei 4 giochi, adottata ormai per tutti i tornei di preparazione invernali; match rapidi per riprendere confidenza con le partite ufficiali. 18 gli iscritti con le prime 4 teste di serie: Bartolomeo e Lucarelli di Bojano e M. Fasciano e Colitti di Campobasso. Tra i quattro favoriti del tabellone si è inserito anche l’isernino Trabassi, vincitore di un match equilibrato contro Fasciano ai quarti. (in foto Conte e Palange)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: