Il CondoArt sulle pagine del Sole 24 Ore

Ne avevamo parlato un paio di mesi fa, in anteprima da queste colonne, ed oggi sul Sole 24 Ore .casa è pubblicato un articolo sul progetto, unico al mondo, di rigenerazione urbana nella nostra città: il CondoArt di via Mazzini. Nato dall’idea dell’immobiliarista campobassano Vittorio Morelli, amministratore della MR Investments, uno stabile costruito negli anni ’70 ed occupato fino a qualche tempo fa dall’Unicredit, è stato completamente ristrutturato e trasformato in abitazioni, dotandolo dei più moderni sistemi di miglioramento sismico e di risparmio energetico nei suoi 3mila metri quadri complessivi.

Ma la grossa peculiarità del CondoArt di Campobasso è la creazione di un condominio «che non accoglie l’arte, ma che è opera d’arte stessa». Infatti, la facciata di 270 metri quadrati (18 metri per 15) è interamente ricoperta da 164 lastre di cristallo che riproducono e compongono, attraverso un sofisticato sistema di scansioni, un’opera d’arte dell’artista campobassano Elio Cavone.

Dunque il CondoArt sulle pagine dell’illustre quotidiano economico nazionale per un progetto nato da un’idea geniale del dott. Morelli, trasformata in realtà dall’arch. Di Cristofaro con la collaborazione di un maestro campobassano doc. «L’edificio abbellisce la città che lo ospita. La mia speranza è che si possa continuare in questo solco con altri edifici cittadini», aveva affermato in un’intervista Morelli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: