Guida Prosit, vini molisani all’esame Onav

Bianchi, spumanti, rossi, tintilie e rosati molisani sotto esame per accedere alla Guida Prosit on line dell’Organizzazione nazionale assaggiatori vini. Esperti degustatori della sezione regionale Onav con lunga esperienza e altamente allenati hanno acuito vista, olfatto e gusto per valutare ogni aspetto dei vini del territorio molisano che puntano ad accedere alla Guida Prosit.

Punto di riferimento per i soci Onav, per gli addetti ai lavori e per tutti i wine lovers, la Guida Prosit è altamente selettiva, indipendente, in continua evoluzione e unica nel panorama editoriale del settore. Con degustazioni, rigorosamente alla cieca, i vini sono valutati da Commissioni territoriali composte obbligatoriamente da enologi, assaggiatori e degustatori Onav. Intensità, tonalità, franchezza, finezza, armonia, corpo, persistenza, limpidezza e retrogusto, sono solo alcuni degli aspetti analizzati nelle schede che, dopo la valutazione locale, passano al vaglio di una seconda Commissione nazionale, con sede ad Asti, che certifica i vini preselezionati ed è formata da almeno sei membri provenienti da aree geografiche differenti del Paese.

Un lavoro certosino in grado di garantire l’alta qualità dei vini che, attraverso la Guida, riusciranno a raccontare il territorio. Le cantine molisane che hanno scelto di mettersi in gioco sono Angelo D’Uva, Agricolavinica, Cantina San Zenone, Campi Valerio, Catabbo, Tenimienti Grieco, Tenute Martarosa e Tenuta Terresacre. I loro vini rappresentano pienamente l’intero panorama enologico riuscendo a trasmettere la tipicità e al tempo stesso l’unicità del Molise. A breve i risultati della Commissione nazionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: