Giochi regionali di atletica leggera, Team Special Olympics del Cus Molise protagonista

Importante la presenza degli atleti del Team Special Olympics del Cus Molise ai Giochi Regionali di atletica leggera che si sono svolti al campo Coni “Nicola Palladino” di Campobasso. Il team Cus Molise, infatti  presente con 23 atleti è stato protagonista di una giornata di sport, all’insegna del divertimento e del confronto. La manifestazione ha impegnato gli atleti nella divisione  più adeguata alle loro abilità. 10 metri di cammino sostenuto, 50 metri. di corsa, 50 metri corsa slalom in carrozzina, lancio della palla e del vortex . Gli atleti del team Cus Molise e Romita Team sono stati supportati e accompagnati dagli studenti del Liceo Scientifico impegnati nella fase di Istituto dei campionati studenteschi. Una giornata nella quale ha vinto lo sport nella sua prospettiva più sana. “Lo sport è per tutti ed è uno solo” ha sottolineato all’inizio della manifestazione il professor Germano Guerra, delegato del Rettore per le attività sportive del Cus Molise. Lo sport che aiuta   a far crescere gli atleti e la società in genere.

“Un ringraziamento voglio farlo alla professoressa Calcagnile, direttore regionale di Special Olympics Molise e organizzatore insieme al suo team della manifestazione”. La  professoressa Calcagnile in apertura dei Primi giochi regionali di atletica di Special Olympics, dopo aver ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile l’evento: Comune, tecnici Fidal, volontari, Coni ha dichiarato ufficialmente aperti i giochi invitando l’atleta Annalisa Colagrossi del Cus Molise a recitare il giuramento  dell’atleta Special “Che io possa vincere, ma se non  vincessi che io possa tentare con tutte le mie forze”. Tutti gli atleti si sono impegnati e hanno disputato la  loro gara al meglio delle proprie possibilità. La premiazione ha concluso una giornata davvero speciale con una medaglia d’oro per i primi classificati e una di argento per tutti gli altri partecipanti. Il Cus Molise, oggi ha scritto una nuova  pagina nella sua azione di promozione dello sport, di uno sport formativo ed inclusivo. La partecipazione ai giochi regionali è propedeutica per la fase nazionale, che si terrà a Terni dal 10 al 14 maggio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: