Gemellaggio tra il “Pertini-Montini-Cuoco” e l’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi di Savoia” di Rieti

Docenti ed alunni dell’Istituto Professionale di Stato “Vincenzo Cuoco” di Campobasso a Rieti per concretizzare il gemellaggio siglato dal dirigente scolastico molisano Umberto Di Lallo e dalla preside dell’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi di Savoia” di Rieti Raffaella Giovannetti. Un documento per promuovere uno scambio collaborativo tra i rispettivi indirizzi Odontotecnico e Socio Sanitario delle due scuole superiori.

Workshop e incontri di lavoro, attività didattiche e ricreative, visite guidate hanno scandito l’intensa due giorni umbra. Lo scorso fine settimana una cinquantina di studenti delle classi terze e quarte del Cuoco, indirizzi Odontotecnico e Socio-Sanitario, sono stati accolti da colleghi e coetanei della scuola ospitante per assistere alla presentazione di un progetto promosso dagli alunni di Rieti sulla creazione di protesi estetiche chiamate Grillz, molto di moda in questo decennio. I ragazzi molisani, a loro volta, hanno presentato il progetto intrapreso con l’ordine degli Odontoiatri di Campobasso, riguardante la “Protesi Sociale”.

Particolarmente apprezzata la visita al laboratorio odontotecnico della scuola umbra, un laboratorio all’avanguardia dotato di dispositivi avanzati e macchinari di particolare pregio, in cui gli alunni si recano per svolgere le attività. Attività riservate anche agli studenti ospiti dell’indirizzo Socio-Sanitario a cui sono stati proposti esercizi creativi e manipolativi da parte dei ragazzi che seguono i loro stessi corsi di studi, i quali hanno curato pure la stesura di interessanti forme di pittura collaborativa all’aria aperta.

«È stato bello conoscere ed iniziare un confronto con ragazzi come noi che studiano le stesse materie, ed è stato stimolante osservare gli strumenti presenti nel laboratorio, perché ci ha fatto sentire parte “di quel settore”. Alla fine delle attività abbiamo scattato foto ricordo e i nostri nuovi compagni reatini ci hanno fatto visitare alcuni luoghi iconici della città, le parti più belle e significative come il ponte romano, la chiesa di San Francesco e il giardino comunale. Per concludere questa piacevole esperienza ci siamo rifocillati insieme a base di pizza alla romana, per poi riprendere il nostro viaggio verso Sulmona. Speriamo al più presto di poter ospitare gli studenti dell’Istituto “Luigi di Savoia” di Rieti qui da noi a Campobasso, per far conoscere la nostra scuola e promuovere il territorio molisano» hanno raccontato Luca Romano, Manuel Cerio e Mercurio Clemente, studenti delle classi 3B e 4B dell’Indirizzo Odontotecnico.

Esperienza degna di nota ed emozionante anche per i docenti accompagnatori Luisa Ramacciato, Antonio Casertano, Giuseppe Ranallo, Zaira Di Mauro, Mariachiara Santoianni, Carmen Minelli, Annalisa Ciamarra: “Si è subito stabilito un clima confidenziale con i colleghi di Rieti che ci hanno accolto con grande affetto, ed è stato interessante, nonché di grande stimolo, il confronto con la loro realtà scolastica. Siamo certi sarà molto arricchente per gli studenti e per i docenti progettare e svolgere insieme delle attività didattiche. In fondo lo scopo di questo gemellaggio è proprio quello di crescere a livello educativo e professionale insieme” hanno commentato i professori.

Un incontro importante dunque, arrivato dopo un lungo periodo segnato da pandemia e isolamento, come hanno voluto sottolineare anche i docenti umbri: “Questo appuntamento ha siglato la nascita di un rapporto stretto di collaborazione didattica e culturale e di un proficuo scambio tra le nostre realtà. Tanto che i nostri indirizzi Odontotecnico e Socio Sanitario sono stati invitati a Campobasso all’inizio del prossimo anno scolastico”. Il “Pertini-Montini-Cuoco” del capoluogo molisano continua a mostrarsi aperto verso il nuovo, pronto ad accogliere il confronto e a condividere stimolanti percorsi di crescita.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: