Fondi destinati all’autostrada, l’assessore Nagni tranquillizza l’Ance: “Non abbasseremo la guardia”

L'ass. Pierpaolo Nagni
L’ass. Pierpaolo Nagni

Apprendo dalla stampa della preoccupazione espressa dal presidente dell’Ance, Umberto Uliano, in merito alla riprogrammazione dei fondi originariamente destinati all’autostrada e ai fondi per la viabilità. Una preoccupazione certamente comprensibile rispetto alla quale, però, vorrei tranquillizzare tutti. Dalla riunione di gennaio, infatti, le cose stanno procedendo. Sono ormai pronte le schede di monitoraggio e abbiamo acquisito quasi tutti i progetti preliminari; questo significa che presto procederemo con la sigla dell’APQ. Certo, i tempi sono ristretti, ma crediamo di riuscire a portare a termine l’iter, per tutti i 91 milioni di euro, entro dicembre 2015.

Umberto Uliano
Umberto Uliano

Per quanto riguarda, invece, i fondi dell’autostrada, stiamo ancora aspettando l’ok definitivo sulla riprogrammazione dei fondi. È purtroppo slittata di qualche settimana la convocazione già attesa per giugno, da parte del ministro alle Infrastrutture Del Rio, utile ad avviare  un confronto bilaterale su una situazione che, per dirla tutta, dipende molto dalle decisioni del governo centrale. Va infatti ricordato che, mentre i 91 milioni di euro destinati alla viabilità, così come i 44 milioni  per il sistema dell’idrico integrato, sono fondi gestiti totalmente dalla Regione, per quel che riguarda i fondi dell’autostrada la gestione è soltanto statale. Comprendo e condivido, dunque, la preoccupazione del presidente Uliano e per questo stiamo facendo il possibile affinché questi soldi possano davvero rappresentare un  contributo di crescita e non più di sofferenza per le imprese di settore nel 2016 . Quel che è certo è che non siamo intenzionati ad abbassare la guardia, continueremo a seguire con attenzione ogni eventuale sviluppo ed ogni tipo di collaborazione in tal senso sarà bene accetta.

Pierpaolo Nagni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: