Foglio di via obbligatorio e divieti di dimora a Termoli e Campobasso

Nei primi giorni del 2016, la Questura di Campobasso ha emesso svariati provvedimenti di prevenzione finalizzati a frenare i fenomeni criminali che più preoccupano i cittadini. Nel complesso, cinque soggetti provenienti da fuori regione, attivi nella commissione di reati contro il patrimonio e contro la persona, sono stati raggiunti dalla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel territorio dei centri della provincia di Campobasso nei quali sono stati controllati e nei quali si è manifestata la loro pericolosità.

In ragione di tale misura, le persone in questione non potranno tornare nei territori dei Comuni di Termoli e di Roccavivara per un periodo di tre anni. I provvedimenti in argomento sono stati emessi anche a seguito di specifici controlli e proposte della Stazione Carabinieri di Montefalcone del Sannio. E’ stato inoltre emesso un provvedimento di “Ammonimento del Questore” nei confronti di un cittadino rumeno che si è reso responsabile di lesione personale ai danni di una donna.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: