Fabio Emanuele torna alla vittoria nella Garessio-San Bernardo. Adesso il Tricolore è più vicino

garessioFabio Emanuele si conferma ‘padrone’ assoluto della Garessio-San Bernardo e porta a casa un successo pesantissimo in ottica tricolore nella terzultima gara del campionato italiano di specialità.

Il driver della Campobasso Corse conquista la quinta vittoria in altrettante partecipazioni alla gara piemontese e accorcia le distanze dalla vetta della classifica tricolore portandosi a soli tre punti da Venanzio quando mancano ancora due gare alla fine della stagione. Una vittoria mai in discussione, resa ancora più importante dal fatto che nella terza manche il pluri campione italiano non è potuto salire a causa della rottura dell’alternatore. Nonostante questo il molisano ha brindato grazie alle due salite superlative fatte in precedenza nelle quali è stato sempre davanti a tutti. Una trasferta fruttuosa, dunque, che lascia aperto ogni discorso in chiave campionato e che conferma le grandissime qualità al volante del nostro pilota, capace di mettersi alle spalle il padrone di casa Piotti e il rivale per il titolo Venanzio. I problemi di Erice sono stati messi alle spalle in una tappa fondamentale per la rincorsa al titolo.

Una tappa nella quale Emanuele ha dato spettacolo ed entusiasmato a bordo della sua Osella Pa 9 su un tracciato che si addice parecchio alle sue caratteristiche di guida e sul quale ha dimostrato di non avere rivali. Il numeroso pubblico presente lungo gli otto, impegnativi  tornanti che da Garessio salgono al Monte San Bernardo, ha apprezzato e applaudito la strepitosa performance del driver campobassano, capace con il cuore e con il sacrificio di tornare prepotentemente in corsa per il titolo. A questo punto, con due gare ancora da disputare tutto può ancora accadere e non è certamente da escludere che il tricolore possa restare per un altro anno in Molise.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: