Dancing Art Molise in evidenza al Concorso d’Italia di Rimini

La Danza sportiva è ripartita con il Concorso d’Italia, competizione nazionale di danza organizzata dalla Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva) dall’8 all’11 aprile a Riccione. Nelle giornate dedicate al settore accademico è tornata in pista con i propri atleti anche la Dancing Art Molise, scuola di danza di Campobasso diretta dai tecnici federali Luca Russo e Simona Trivisonno.

Nelle ultime tre giornate di gara sono scesi in pista Davide Trappa, Francesco Tomasso, Manuela Moffa, Giulia Palladino, Elena Leccese, Gaia Terranova e Pia Sabella. Questa competizione ha avuto un duplice significato per gli atleti molisani, sia per la voglia di tornare a gareggiare dopo un anno e mezzo di pausa agonistica a causa della pandemia, sia per puntare alla qualificazione ai prossimi Campionati Europei e Mondiali di danza. Tra gli atleti che hanno maggiormente figurato nel panorama nazionale troviamo Francesco Tomasso, giovane atleta e ballerino di Campobasso che ha ottenuto ben quattro finali in altrettante discipline.

Oltre a essersi piazzato al sesto posto in finale nel solo Maschile Jazz Dance, Francesco ha ottenuto anche un quinto posto nel Modern Contemporary. Ma il risultato più prestigioso è stato ottenuto proprio nell’ultima giornata di gara quando è salito sul podio, piazzandosi al terzo posto nel solo maschile Show dance. Questi ottimi risultati hanno consentito all’atleta di ottenere la qualificazione ai prossimi Campionati Europei e Mondiali di danza. Il quarto e ultimo piazzamento in finale nei tre giorni di gara è stato ottenuto nel Duo mix Show Dance, disciplina in cui Francesco e Manuela Moffa hanno ottenuto un sesto posto.

Ottime prove sono state offerte anche da altri atleti molisani della Dancing Art Molise che nelle varie discipline delle danze accademiche hanno ottenuto buoni piazzamenti. «Sono molto soddisfatta dei progressi mostrati da Francesco e da tutti i nostri ballerini – ha confessato l’insegnante Simona Trivisonno – Questo dimostra che con l’impegno e la perseveranza si può sempre migliorare e ottenere risultati soddisfacenti anche in un periodo così difficile per l’intero movimento sportivo».

Prossimo appuntamento sono i Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno nel mese di luglio a Rimini nel pieno rispetto delle norme anti-covid e con l’intento di continuare un percorso artistico-sportivo che la pandemia ha soltanto in parte rallentato ma che è pronto a ripartire con la Dancing Art Molise ancora una volta presente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: