Corpus Domini a Campobasso, città blindata

L'assessore Salvatore Colagiovanni
L’assessore Salvatore Colagiovanni

Tavolo di servizio in Prefettura per la sicurezza sul territorio della città di Campobasso in occasione delle festività del Corpus Domini. Si sono seduti attorno a un tavolo questa mattina, il Prefetto Di Menna, i rappresentanti di Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Carabinieri e Forestale e, in rappresentanza dell’amministrazione comunale del capoluogo, l’assessore alla Polizia Municipale, Salvatore Colagiovanni.

“Tutte le forze dell’ordine – ha precisato Colagiovanni – ci hanno assicurato i rinforzi, al fine di assicurare la massima sicurezza sul territorio”. Ci sarà coordinamento tra il Comando della Polizia Municipale di Campobasso e la Guardia di Finanza, sia per quel che concerne la sicurezza sia per la lotta all’abusivismo. “Abbiamo notato che sono stati segnati i posti lungo Corso Vittorio Emanuele – ha affermato Colagiovanni –. Un’operazione effettuata dai commercianti ambulanti abusivi, che si sono autoassegnati le postazioni. Effettueremo, per quanto possibile, un intervento preventivo e solo, extrema ratio, repressivo. Siamo chiamati, innanzitutto, a far rispettare le norme; inoltre, dobbiamo aver rispetto per chi paga regolarmente le tasse e, dunque, l’occupazione del suolo pubblico. Il lavoro sarà massiccio e, per questo motivo, è stata assicurata la massima collaborazione tra le forze dell’ordine presenti sul territorio”.

La Polizia e i Carabinieri, invece, saranno a supporto della Polizia Municipale per assicurare il massimo ordine e per prevenire eventuali problemi nel perimetro della fiera e delle zone che saranno chiuse al traffico, per permettere ai cittadini di poter vivere tranquillamente e con serenità i giorni della festa più sentita dai campobassani. “Oltre alla festività del Corpus Domini – ricorda l’assessore Colagiovanni –, c’è da tener presente che sabato 6 giugno è in programma la finale di Champions League tra la Juventus e il Barcellona e non è da sottovalutare la confusione che si potrà generare qualora dovessero esserci i festeggiamenti finali”. Nel lavoro di coordinamento è in previsione anche la sicurezza dell’ordine qualora dovessero esserci i festeggiamenti post-finale: “Si ricorda – ha concluso Salvatore Colagiovanni – che il centro cittadino, già da domani, giovedì 4 giugno, sarà chiuso al traffico veicolare e scatterà l’inibizione alla sosta. Per gli eventuali festeggiamenti post-Champions, dunque, oltre a rammentare l’impossibilità di circolare nel centro cittadino, che rappresenta già un sistema di massima sicurezza per l’incolumità dei cittadini, non possiamo che confidare nel buonsenso dei tifosi e degli appassionati di calcio, chiamati a rispettare coloro che si troveranno in strada per godersi ‘la Campobasso versione Corpus Domini’, ricordando anche che tutti gli accessi verso il centro della città, fino a domenica 7, saranno presidiati dalle forze dell’ordine e dagli agenti della Polizia Municipale”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: