Cercatore di tartufi con attrezzi illegali multato dalla Forestale

Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato della stazione di Torella del Sannio, nell’ambito dell’attività di controllo finalizzata al contrasto agli illeciti commessi in violazione alla raccolta dei tartufi, nella giornata di ieri, ha sanzionato, in agro del comune di Pietracupa, località “Salcitana”, un cittadino resosi responsabile di alcune violazioni per quanto attiene  la ricerca e la raccolta del tartufo scorzone (tuber aestivum); nello specifico la raccolta veniva effettuata con l’utilizzo di attrezzo diverso da quello previsto dalla normativa. Allo stesso, oltre al sequestro dell’attrezzo, è stata applicata una sanzione amministrativa pari a 1.666,67 euro. E’ bene ricordare che il non corretto utilizzo di questi attrezzi e soprattutto la lavorazione andante del terreno, pratica abbastanza diffusa ed illecita, finisce per arrecare notevoli danni agli ecosistemi tartufigeni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: