“C’è più gusto”, a Bologna Marcell Jacobs e La Molisana tra chef stellati ed eccellenze gastronomiche

Migliaia di visitatori, pronti a sopportare anche lunghe file per entrare, hanno affollato “C’è più gusto”, nella straordinaria cornice di Palazzo Re Enzo a Bologna.

“Adesso parla il cibo”, il sottotitolo dell’evento che ha offerto ai visitatori stand di qualità ed ospitato chef stellati ed eccellenze del mondo gastronomico che hanno dialogato con le prime firme del gruppo editoriale Gedi (Repubblica, Stampa, Huffington Post).

Ma uno degli ospiti più attesi era il bicampione olimpico dei 100 metri e della staffetta 4×100 Marcell Jacobs che, in qualità anche di testimonial della pasta La Molisana, ha partecipato all’incontro “Essere il numero uno” insieme all’amministratrice dello storico pastificio campobassano, Rossella Ferro, e a uno dei top mondiali della ristorazione, Massimo Bottura.

Jacobs ha parlato del suo rapporto, attento ma tutt’altro che conflittuale, con il cibo: “Soprattutto pasta integrale”, ha spiegato il velocista che ha confessato di concedersi una volta a settimana qualche licenza, «ma, seguendo le giuste indicazioni, a tavola non sento mai il bisogno di esagerare».

Poi ha tracciato i programmi del 2023 che lo vedrà all’assalto del titolo mondiale e, chissà, anche alla ricerca del miglioramento del suo record europeo (9″80) fino ad avvicinare e superare quello mondiale (9″58) detenuto da Usain Bolt. «Cercavamo un testimonial autentico – le parole di Rossella Ferro – che rispecchiasse la nostra storia e la nostra tenacia».

Molti i punti di contatto anche con Bottura, che tra l’altro ha raccontato come ha vissuto con la sua “squadra” il periodo del lockdown. Lo chef modenese è protagonista di una serie di iniziative come il laboratorio della pasta fatta in casa, «perché in Emilia, se non credi in Dio, credi nel tortellino», stimolato dai giornalisti Giulia Zonca e Luca Ferrua.

A ricordare l’importanza della dieta mediterranea il nutrizionista Giorgio Calabrese, con un (inconsapevole?) tributo al Molise: «Il miglior piatto è quello della canzone di Fred Bongusto: spaghetti, pollo, insalatina e una tazzina di caffè”. Passando così dal gusto al… bongusto.

gv

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: