Believe to be Alive, ad ottobre il Cip Molise all’evento dedicato allo sport paralimpico a Città del Vaticano

Donatella Perrella
Donatella Perrella

Una vera e propria vetrina per il mondo paralimpico, un evento promozionale di carattere mondiale in cui i valori morali trasmessi dallo sport si coniugano con quelli della fede cattolica divulgati da Papa Francesco: è “Believe to Be Alive”, il primo gala dedicato allo sport paralimpico che si terrà il 4 ed il 5 ottobre nella Città del Vaticano.

Al gala, promosso dal Cip in collaborazione con Inail e le Autorità del Vaticano, parteciperanno gli atleti italiani appartenenti alle federazioni ed alle discipline sportive paralimpiche riconosciute dal Cip, ma l’evento ha una vocazione internazionale. All’evento sarà presente anche una delegazione del Cip Molise guidata dal presidente Donatella Perrella. La macchina organizzativa locale si è già messa in moto da diverse settimane per organizzare il viaggio in pullman verso la Capitale nei minimi dettagli. Il calendario prevede l’incontro con Papa Francesco in un udienza privata presso la Sala Nervi sabato 4 ed un talk show con il contributo di alcune personalità d’eccellenza del mondo paralimpico, che racconteranno la loro esperienza e le sfide personali raccolte.

Il comitato organizzatore, invece, con il supporto del Cip, donerà al Pontefice un tavolo da tennistavolo, brandizzato in ricordo della manifestazione. Come segno di rispetto per le altre religioni, non verrà celebrata la Santa Messa. Domenica 5 ottobre, invece, nello spazio antistante la Basilica di San Pietro, tra via della Conciliazione e piazza Pio XII, verrà realizzata un’imponente palestra all’aperto che ospiterà diverse discipline sportive, in attesa dell’Angelus di mezzogiorno, quando Papa Francesco saluterà e benedirà i partecipanti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: