Andrea Lalli top runner alla New York City Marathon 2015: obiettivo Rio de Janeiro

Andrea Lalli foto Colombo/FIDAL
Andrea Lalli foto Colombo/FIDAL

Andrea Lalli sarà uno dei tre top runners italiani al via della New York City Marathon 2015, la 42.195 km più famosa e partecipata del pianeta. Il molisano dopo l’esordio a Venezia nel 2013 e la convincente prova di Torino (2014) sarà al via della sua quinta Maratona, che arriverà dopo le sfortunate prove di Zurigo e Rotterdam. Nella Grande Mela il portacolori delle Fiamme Gialle (e del Molise…) correrà dopo un cambio di allenatore che ha visto in Stefano Baldini la nuova guida dell’azzurro.

La partenza da Staten Island sul ponte Giovanni da Verrazzano sarà suddivisa come sempre in “onde” con le migliori donne che scatteranno per prime alle 9.20  (15.20 in Italia) seguite alle 9.50 (15.50) dai migliori uomini, poi altre tre partenze (16.15, 16.40 e 17). Dopo aver attraversato Flatbush Avenue gli atleti affronteranno il temutissimo Quennsboro Bridge (25° chilometro) che, con il suo dislivello, ha spesso rappresentato un punto determinante nella gara degli Elite. Nei successivi chilometri il tracciato è completamente lineare, ma non piatto, e si dirigerà verso il Bronx per poi superare il Madison Avenue Bridge ed entrare nel celebre Central Park, dove dopo 42.195 km e quasi 3 ore di corsa vi sarà l’agognato traguardo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: