Aiuti a fondo perduto per avviare Start up, Cavaliere: «Ottima opportunità»

L’assessorato regionale all’Agricoltura informa che è aperta la Misura 6.2 del PSR Molise, l’intervento  promuove la nascita di piccole e micro imprese con carattere innovativo, in ambito extra agricolo, nelle aree rurali regionali così da contribuire alla vitalità delle economie locali.

Il bando prevede un aiuto a fondo perduto di start up – l’80% all’avvio dell’attività e il restante 20 a completamento del piano aziendale – finalizzato ad agevolare soprattutto le fasi iniziali delle nuove attività e per venire incontro alle difficoltà finanziarie che spesso molti piccoli imprenditori sono costretti ad affrontare.

«Questa misura del PSR – commenta l’assessore Nicola Cavaliere – rappresenta un importante strumento di contrasto al grave fenomeno dello spopolamento, che ormai da tempo attanaglia il nostro Molise e può aiutarci a rilanciare l’occupazione e lo sviluppo economico e sociale delle aree interne, attraverso il sostegno concreto a nuove idee imprenditoriali. Pertanto invito – aggiunge – i giovani e non solo a partecipare, mettersi in gioco e a cogliere con entusiasmo tale opportunità. È giunto il momento di trasformare i propri sogni in progetti solidi e reali».

Le richieste di contributo, da presentare entro e non oltre il 17 gennaio 2023, vanno inserite direttamente sul portale Sian, secondo le procedure fornite dall’organismo pagatore AGEA e anche attraverso il supporto di tecnici o CAA. Tutte le info sono sul sito della Regione e del PSR Molise.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: