Prorogati i contratti Asrem, revocati 12 incarichi a medici veterinari. Soluzioni importanti in IV Commissione regionale

Nunzia Lattanzio
Nunzia Lattanzio

“Con riferimento alla situazione del personale precario dell’azienda sanitaria regionale e in attesa di poter studiare ed approfondire i programmi 2016 – 2018, già richiesti formalmente in capo alla struttura commissariale, nell’odierna seduta della IV Commissione consiliare – rende noto la Presidente Nunzia Lattanzio – è stato svolto un lavoro importante. Attraverso una discussione ampiamente condivisa, alla presenza del Commissario ad acta e della Responsabile del personale, dott.ssa Paolozzi, sono stati recepiti due documenti proposti dal Presidente Frattura. Tanto, al fine di tutelare i lavoratori e i livelli essenziali di assistenza sul territorio nel rispetto dei principi Costituzionali, prorogando di quattro mesi i contratti in scadenza.

In sede di Commissione è stato, inoltre, deliberato all’unanimità di recepire le norme dell’Accordo Collettivo Nazionale, già approvato dalla Conferenza Stato – Regioni, che disciplina gli specialisti e i professionisti ambulatoriali. Al contempo, si è deliberato sulla necessità di revocare, in auto tutela, la delibera del 27 marzo 2015 con la quale l’Asrem aveva provveduto ad emanare un avviso per il conferimento di 12 incarichi professionali per medici veterinari.

Soluzioni che potranno e dovranno subire nuove riformulazioni all’atto della predisposizione di un nuovo Piano di fabbisogno del personale a seguito dell’approvazione, da parte del Consiglio, dei Programmi Operativi 2016 – 2018. Il Consiglio regionale – ha concluso la Presidente Lattanzio – ha approvato all’unanimità quanto licenziato dalla IV Commissione su proposta del Presidente Frattura. A lui, alla struttura commissariale e all’intera assise regionale, rivolgo i miei ringraziamenti per la sensibilità dimostrata”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: