Il Sostituto Commissario Cerrato va in pensione, Polizia di Stato e amici formulano i migliori auguri

Dal domani, 1° dicembre il Sostituto Commissario della Polizia di Stato Giuseppe Cerrato dopo 34 anni di servizio, va in pensione.

Entrato in Polizia nel 1988 nel ruolo degli ispettori, al termine del corso di formazione nel 1989 è stato assegnato alla Questura di Campobasso dove ha prestato servizio nel corso della sua carriera divenendo un pilastro insostituibile della Digos.

Negli anni la sua capacità di dialogo e di mediazione con le associazioni sindacali, i partiti politici, le tifoserie, è stata determinante per il regolare e buon andamento dell’ordine pubblico. Numerose anche le attività investigative da lui condotte in qualità di responsabile della sezione investigativa della Digos della città capoluogo di Regione, soprattutto in materia di reati contro la pubblica amministrazione.

C’è la sua firma su una delle ultime importanti operazioni della Digos, che nel 2016 ha permesso la cattura e la successiva condanna a 2 anni di reclusione di un cittadino somalo resosi responsabile del reato di istigazione a delinquere finalizzata al terrorismo islamico.

Il Questore Montaruli, il Dirigente della Digos, le donne e gli uomini della Polizia di Stato che hanno avuto il piacere di conoscerlo e lavorare con lui, nonché i numerosi amici conosciuti in questi lunghi anni di permanenza a Campobasso che lo ricorderanno sempre per la sua simpatia e disponibilità, lo ringraziano e gli formulano i migliori auguri per un futuro sereno e felice.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: