Torna in Molise lo scopritore dell’area archeologica di San Vincenzo al Volturno Richard Hodges

richard hodges1Riprende il ciclo dei seminari “Molise tra Storia e Paesaggio”, organizzato dall’Università degli Studi del Molise in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Culturali e la Regione Molise nell’ambito del percorso formativo del Master di II livello in “Progettazione e promozione del paesaggio culturale”.

Mercoledì  10 alle 17.30, presso Palazzo Iapoce, sede Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Molise – Salita San Bartolomeo, si terrà il seminario dal titolo “Popolamento rurale, insediamenti monastici e incastellamento per una ricostruzione del paesaggio medievale” che avrà come relatore principale l’archeologo inglese di fama internazionale Richard Hodges, già Docente di Archeologia all’Università East Anglia e dal 2012 Rettore dell’American University di Roma, noto in Molise per aver diretto (1980-1998) gli scavi nell’area archelogica di San Vincenzo al Volturno. Hodges interverrà, infatti, sul tema “San Vincenzo al Volturno: re-thinking the 9th century in Europe”. L’evento, aperto a tutti, vedrà anche la partecipazione di Marcello Rotili, Docente di Archeologia Medievale alla Seconda Università di Napoli che relazionerà su “Forme del popolamento rurale fra tarda antichità e alto medioevo” e Fabio Redi, Docente di Archeologia Medievale all’Università degli Studi dell’Aquila che parlerà di “Insediamenti d’alta quota e incastellamento nel territorio aquilano”. Seguirà, alle ore 20.30, un aperitivo e un concerto del 14STRINGS DUO – mandolino e chitarra Tiziano Palladino & Isidoro Nugnes.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: