Presentato dal Cidi “Il Bosco” di Assunta Morrone

cidi_18.03.14-0002Organizzato dal Centro Iniziativa Democratica degli Insegnanti di Campobasso (CIDI) in collaborazione con il Ce.Si.S., si è svolto questo pomeriggio presso la biblioteca dell’Università del Molise “Imbòscati”, interessante appuntamento con la letteratura.

Ospiti d’eccezione Iole Savino e Assunta Morrone, insegnanti cosentine, illustratrice e autrice del libro “Il Bosco”, favola in cui Iaia entra impavida nel bosco con la voglia di stravolgerlo, con la speranza di ritrovare qualcuno che si è perduto e che gli sta a cuore, avendo a sua disposizione tre armi: la curiosità, i colori e un pennello. A fare gli onori di casa la presidente del Cidi campobassano prof.ssa Marialuisa Forte e il prof. Alberto Barausse direttore del Ce.Si.S.

Nato con la finalità di favorire l’affermarsi di una professionalità docente adeguata alle esigenze della scuola, il CIDI promuove iniziative di aggiornamento (convegni, seminari, corsi); ricerca didattica in ogni ambito disciplinare; dibattiti e confronti sui temi – culturali, didattici, normativi e di politica scolastica – che hanno ricaduta sulla professione; pubblicazioni varie, sia a livello nazionale che territoriale.cidi_18.03.14-0034

A fine convegno poi, gli ospiti si sono intrattenuti nei locali del [highlight]Museo della Scuola e dell’Educazione popolare dell’Ateneo molisano [/highlight]con una seconda classe della Scuola Elementare Don Milani del IV Circolo Didattico di Campobasso dando vita ad un laboratorio didattico (Labobosco) che ha catturato l’attenzione dei bambini con lavori manuali e soprattutto con la lettura di un brano de “Il Bosco” da parte dell’autrice attraverso il Kamishibai, una sorta di lavagna luminosa di legno utilizzata in Giappone dove far scorrere pannelli illustrati “narrati” dalla viva voce dell’autore.

[email protected]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: